Da dove veniamo

Con la costituzione della Fondazione Franco Demarchi, come evoluzione e sviluppo dell'Istituto Regionale di Studi e Ricerca Sociale (IRSRS), si intende non solo riconoscere e valorizzare una storia lunga e ricca di esperienze importanti per la comunità regionale, in particolar modo trentina, ma anche rilanciare una sfida di grandissima attualità.

Il consistente investimento che la Provincia autonoma di Trento ha fatto e sta facendo sulle politiche di welfare, infatti, ha un impatto positivo direttamente proporzionale alla disponibilità dei cittadini di mettersi in gioco, in una dimensione di cittadinanza attiva nella quale ciascuno sente di dover fare la propria parte per migliorare il contesto in cui vive.

Ecco allora la valenza assolutamente strategica di una ricerca e di una formazione che abbiano l'obiettivo di contribuire a rendere il nostro tessuto sociale più coeso, più consapevole delle proprie risorse, non solo economiche ma anche e soprattutto umane, e più responsabile nell'impegno a valorizzarle per il bene di tutti. Ricerca e formazione adeguate e coerenti, che possano rivolgersi agli adulti: dai professionisti del sociale, costantemente sul fronte e chiamati a ripensare ogni giorno con passione e competenza il proprio lavoro e il proprio ruolo, agli adulti che, da "semplici cittadini", sono consapevoli che la società di oggi, e in modo particolare i giovani, hanno bisogno di persone significative, capaci di suscitare il gusto per il pensiero non superficiale e per la partecipazione responsabile.

NEWS Fondazione

Incontro sul dramma dei migranti

Incontro sul dramma dei migranti

Giovedì 23 novembre ad ore 20.30 presso l'Aula Magna del Fondazione Franco Demarchi, si svolgerà l'incontro "MIGRANTI – MEDITERRANEO – EUROPA … E NOI" in cui il volontario della ong tedesca "Sea-watch" Gennaro Giudetti, racconterà la sua esperienza dialogando con Raffaele Crocco, giornalista Rai, ideatore e direttore dell’"Atlante delle guerre", e con l'avv.ssa Claudia Poscia, presidente dell'Associazione “Ali aperte”.

Ultime iniziative del progetto "Ri-conciliamoci con la piazza"

Ultime iniziative del progetto "Ri-conciliamoci con la piazza"

In fase di chiusura del progetto di ricerca-azione della Fondazione Franco Demarchi centrato sul quartiere di Santa Maria Maggiore e in particolare sulla omonima piazza, arrivano le proposte di animazione culturale, anche in vista del periodo natalizio. Dal 23 novembre al 22 dicembre, la Fondazione Demarchi propone “Ri-conciliamoci con la piazza di S.M. maggiore…anche a Natale”, una serie di attività per coinvolgere adulti, giovani e i più piccini articolata in momenti di spettacolo, concerti e animazione in piazza.

Festival della Famiglia

Festival della Famiglia

Nell'ambito della sesta edizione del Festival della Famiglia, che quest'anno affronterà il tema delle “Interconnessioni territoriali e sviluppo locale”, la Fondazione Franco Demarchi propone il 30 novembre presso la propria sede, l'incontro "GETTIAMO LE RETI, PESCHIAMO NUOVE COMPETENZE: GLI OPERATORI NEL CAMBIAMENTO SOCIALE".  

Convegno Amministrazione di sostengo

Convegno Amministrazione di sostengo

Venerdì 1 dicembre dalle ore 9 alle ore 17 si svolgerà a Trento (Studentato Nest, Via Solteri, 97, Trento), il primo convegno provinciale "AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO - Responsabilità, Risorsa, Rete", organizzato dall'Associazione Comitato per l'Amministratore di Sostegno in Trentino, Provincia Autonoma di Trento e la Fondazione Franco Demarchi.

Selezione pubblica

Selezione pubblica

Pubblicazione degli ammessi al colloquio sulla base dell’esito del Test preselettivo per “Procedura selettiva pubblica a posti 0 (zero) per la formazione di due graduatorie da cui attingere per assunzioni a tempo determinato e indeterminato da inquadrare nel livello d2 del ccnl federculture per ricercatori e formatori senior”.

PROGETTO Ri-Conciliamoci con la Piazza

PROGETTO Ri-Conciliamoci con la Piazza

La Fondazione Franco Demarchi, la cui storica sede di Piazza Santa Maria Maggiore 7 si affaccia su un’area di rinnovato interesse urbanistico al centro di un importante intervento di valorizzazione, propone un progetto, finanziato dalla Fondazione Cassa Rurale di Trento, che si svilupperà in un percorso di animazione del territorio e nella promozione di azioni, che spingono le persone a tornare ad “abitare” nuovamente gli spazi pubblici.