La quarta edizione di Welfare a Km zero

La quarta edizione di Welfare a Km zero

Al via la fase di selezione delle 38 idee candidate al primo step del bando di co-progettazione sociale. Solo le migliori, infatti, potranno accedere ai laboratori di co-progettazione, in partenza a maggio e gestiti dallo staff Welfare a Km zero della nostra Fondazione, dove verranno approfondite e condivise le idee selezionate. Scopo del secondo step è, infatti, favorire l’aggregazione delle idee verso poche proposte di progetto ben strutturate, consolidando e ampliando le collaborazioni con altre realtà delle comunità, sviluppando forme di generatività e di sostenibilità delle risorse.

Al momento della presentazione delle candidature delle idee progettuale è stato chiesto di scegliere un ambito di intervento prevalente nel quale l’idea si sarebbe andata ad inserire.
Delle 38 candidature quindi:

- 5 appartengono all’ambito delle comunità periferiche accoglienti che hanno come scopo sviluppare la capacità delle Comunità di valle di rendersi maggiormente accoglienti e coese dal punto di vista sociale, di modo da renderle appetibili anche per le emergenti forme di residenzialità temporanea;

- 11 a quello dell’educazione al benessere e agli stili di vita sani che si propone di sviluppare attività innovative che siano finalizzate alla prevenzione e all’educazione alla salute e agli stili di vita sani in tutte le fasce d’età;

- 14 per lo sviluppo di spazio di socialità con lo scopo di valorizzare luoghi comuni, spazi o luoghi inutilizzati che siano accessibili e che possano essere rigenerati per offrire servizi oppure ospitare laboratori di innovazione sociale;

- 8 a supporto delle transizioni tra le diverse fasi della vita ipotizzando servizi che aiutino ad affrontare le fragilità generate dalle transizioni che caratterizzano le diverse fasi della vita.

 

I soggetti promotori di questo progetto sono: Fondazione Caritro, Fondazione Demarchi, Provincia Autonoma di Trento e il Consiglio delle autonomie locali.
 
Le istituzioni coinvolte in questo progetto hanno voluto creare insieme un "contenitore", ossia uno spazio dove diverse realtà trentine, che si occupano di welfare, possano avere occasione di incontrarsi e dialogare a riguardo.

 

Per maggiori informazioni www.caritro.it